Sardine in saor

Tipica ricetta del veneziano

4 PERSONE

Pulite le sarde, eliminando la testa, le interiora e la lisca centrale. Passatele nella farina precedentemente disposta in un piatto.

Scaldate l’olio di arachidi e friggete il pesce fino a che risulta dorato. Trasferitelo su carta assorbente e salate leggermente.

Affettate le cipolle finemente, ponetele in una casseruola con l’olio d’oliva e lasciatele appassire per circa 30 minuti a fuoco bassissimo o fino a che iniziano a disfarsi. Sfumate con l’aceto bianco, aggiungete lo zucchero e l’alloro e cuocete per altri 10 minuti.

Sul fondo di una pirofila disponete parte del pesce, coprite con le cipolle, i pinoli e l’uvetta già rinvenuta. Procedete alternando strati di sarde, cipolle e l’uvetta e pinoli, fino a esaurimento degli ingredienti. Terminate con l’uvetta e conservate in frigorifero almeno 12 ore prima di gustarle.

Matteo

Foto