Stracciatella?

“Stracciatella”: in casa si chiamava così… non so di preciso come venisse fatta, per questo chiedo aiuto.

Venivano sbattute uova con sale e pepe, noce moscata e, forse, cannella; si aggiungevano fegatini di pollo sminuzzati, non ricordo se prima cotti o no, e forse parmigiano. Il tutto veniva versato nel brodo bollente, mescolando. Migliorava il sapore del brodo ed i fiocchi che ne venivano fuori erano molto buoni. Non son più riuscito a rifarla, forse manca qualche passaggio.

È simile al cibreo fiorentino, ma il limone spremuto non c’era di sicuro in quello di casa mia.

Se conoscete la ricetta, per favore, fatemela conoscere.

Grazie.

Riz.

rizieri

Foto