Cannelloni al ragù…un bel pollicione insù!

Ciao Simone, il meglio coo’ col calzone….

Mangio quasi sempre di fuori e anche il fine settimana, spesso mangiamo cibi pronti. Ultimamente la cosa mi aveva stufato e così ho deciso di fare una capatina sul sito del Bocca alla ricerca di ispirazione. Per la cronaca il bocca mi ha ispirato in un altro paio di occasioni con cinghiale in salmì.

Quindi oggi cannelloni al ragù, due ricette tutte nove da fare (almeno per me), le crespelle e i cannelloni per l’appunto.

Ingredienti per le creps:

3 uova + un quarto sul pavimento (eh se uno è capra è capra),

il latte che c’era nel cartone in frigo, sarà stato un mezzo litro, volevo finirlo,

e la farina del fondo di due sacchetti di probabile età paleolitica,  ma mi sembrava ancora bona (saranno stati un 250 grammi) e volevo finire anche quella,

Seguendo  i consigli del bocca anche la capra ha tirato fuori 12 crepes, più o meno tonde alla Giotto di 20-22 cm che sono poi diventati 12 cannelloni enormi. Mi sa che devo imparare a gestire meglio le dosi.

Ripieno:

ragù di carne avanzato

besciamella (la volevo fa io ma qualcuno l’aveva comprata e ho dovuto usare quella)

mortadella

prosciutto cotto

chiodini sott’olio

stracchino

Un po’ si besciamella sul fondo per non fare attaccare e  sopra (a tappare come direbbe il bocca) , besciamella mescolata con la panna. Anche la panna era un po’ che la vedevo nel frigo.

Ed ecco il risultato, se riesco a pubblicare le foto, perchè la prima volta mica ci sono riuscito.

Tutti hanno apprezzato e anche la capra ha fatto la sua sporca figura.

 

 

gian valp

Foto