• Dosi: 4 persone
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20m
  • Cottura: 0m
  • Costo: economico
Print

Julienne di seppie fresche e rucola… devi fa ‘na bella cupola!

La julienne di seppie fresche e rucola è la ricetta che oggi vogliamo presentarvi, ma prima di vedere il procedimento per la realizzazione del piatto, scopriamo alcune curiosità su questo mollusco che popola i nostri mari.

Uno dei molluschi più diffuso nei nostri mari è la seppia. Mollusco Cefalopodo Decapode appartenente alla famiglia dei Sepidi, presenta un corpo allungato all’interno del quale si trova il famoso “osso di seppia” e una sacca contenente l’inchiostro, che rilascia nel momento in cui si sente in pericolo; ha la testa grande, gli occhi molto sviluppati e possiede dieci tentacoli (da qui il termine Decapode) muniti di ventose. Due di questi tentacoli hanno una forma diversa in quanto sono più lunghi degli altri.

Le seppie hanno una notevole capacità mimetica: fuori dall’acqua, sulla parte superiore, assumono un colore scuro con delle striature nere, mentre sulla parte del ventre risultano essere di un bianco perlato.

Le seppie hanno carni gustose e povere di grassi con le quali si possono preparare ottimi piatti, dalla frittura con le seppie più piccole, alle ricette in umido e per gli intenditori, cucinandole nel proprio sugo ottenuto con il liquido nero.

Solitamente si trovano già pulite, spellate e addirittura tagliate a striscioline. Mettiamo il caso però che abbiate comperato seppie intere fresche le operazioni di pulizia richiederanno qualche piccolo passaggio e un po’ di manualità.

Dovrete incidere la parte lunga della seppia sopra l’osso, dove l polpa è più sottile. Allargate la seppia e staccate i tentacoli con le interiora, poi estraete l’osso. Spellate la sacca afferrando la pelle dalla parte più larga e tirando verso il basso, denudando in questo modo la polpa.

Fate la medesima cosa con i tentacoli, sempre con delicatezza, dopo aver tagliato via le interiora e gli occhi laterali.

Come abbiamo detto, le seppie hanno una carne deliziosa, perfetta da gustare anche cruda come ci dimostra la ricetta proposta dal Bocca: Julienne di seppie fresche e rucola.

Preparazione:

Con pochissimi ingredienti otteniamo un piatto fresco, gustoso e genuino: dopo aver pulito le seppie le tagliate a julienne e in un piatto adagiate della rucola sulla quale andranno poi le seppie. Preparate un trito con della scorza di limone e bacche rosse; aggiungete del sale, pepe verde e nero macinato e del succo di mezzo limone. A questo punto, dovrete emulsionare il tutto con dell’olio extravergine di oliva fino ad ottenere una salsina che sarà il condimento da versare sulla julienne di seppie fresche e rucola.

Piatto vincente se volete festeggiare l’inizio dell’estate con freschezza!

Ingredienti


ILBOCCATV – La vera cucina toscana

Maggiori informazioni:
Produzione: WEUSETV – www.weusetv.com
Sito Web: www.ilboccatv.com
Canale Youtube: ILBOCCATV – Grazie per l’iscrizione!
Facebook: https://www.facebook.com/ilboccatv
G+: https://plus.google.com/u/0/+IlBoccaTV/posts
Merchandising (coming soon): http://www.weusetv.com/channel/ilboccatv

Big thanks to “La Comba” for the music of Tina Andrei